2019_09_14_corso_bbcc2 - esercitazione - ANC SBC Salvaguardia beni culturali

Vai ai contenuti
- Formazione Specialistica -

La movimentazione del beni culturali in emergenza
14 settembre 2019

La protezione dei BBCC in area di crisi
Il corso ha la durata di 16 ore fornisce le conoscenze di base per aspirare a collocarsi nel complesso della Protezione Civile per la specializzazione in salvaguardia dei beni culturali
L'iscrizione ha il costo di 10,00 euro

Sede del corso
Sede Croce Bianca di Brugherio, viale Brianza 8, 20861 Brugherio (MB)

Modalita' di discrizione
Le iscrizioni possono essere effettuate sul sito www.anc-beniculturali.it oppure www.anc-formazione.it

Informazioni
info@anc-beniculturali.it

Il corso, dedicato alla corretta movimentazione delle opere d’arte, è  rivolto a restauratori, conservatori, volontari dell’emergenza e  studenti.
CONTENUTI
Per la corretta movimentazione di un’opera d’arte è prioritaria  l’osservazione del manufatto per conoscerne la storia conservativa,  raccontata dalla materia stessa e dalle interazioni fisiche e meccaniche  tra i componenti, così da individuarne le fragilità.
Verranno quindi illustrate le CAUSE DI DEGRADO STRUTTURALE:  variazioni eccessive e repentine dell’U.R., variazioni di temperatura,  incidenti durante la movimentazione, vibrazioni, trattamenti di  restauro, deterioramento chimico, attacco biologico, per poi analizzare I FATTORI DI RISCHIO: meccanici (urti e vibrazioni), climatici: (temperatura e umidità) umani: (personale inadeguato ed incidenti).
IL TRASPORTO verrà considerato nelle sue tappe:  predisposizione al trasporto, imballo, mezzo, giacenze intermedie, sale  espositive, allestimento, per valutare i momenti di maggior criticità di  ogni fase.
Per LE CASSE verranno invece individuate le varie  tipologie, approfondendo le caratteristiche costruttive ed i materiali  costituenti. Infine verranno proposte alcune soluzioni innovative,  validate da VERIFICHE SPERIMENTALI.
Verranno commentate, sempre con l’ausilio di immagini alcune ESPERIENZE DI VIAGGIO,  nelle quali le opere sono state monitorate con data loggers in grado di  registrare, su una linea del tempo, temperatura, umidità relativa ed  accelerazioni gravitazionali per tutta la durata del viaggio.
Mentre per opere musealizzate richieste in prestito vengono prescritti e  rispettati parametri quantomeno minimi di sicurezza, la gran parte  delle movimentazioni di opere avviene al di fuori di queste situazioni  privilegiate: movimentazioni all’ interno di musei, per restauro,  durante le fasi d’ intervento di restauro e in tutte quelle situazioni  esterne ai musei.
Verranno quindi suggerite indicazioni di buon senso per limitare i  rischi di danno anche quando le possibilità economiche non permettono di  rispettare gli standard adottati per le grandi mostre.
MOVIMENTAZIONE IN SITUAZIONI DI EMERGENZA.
Certificazione corso
Sarà rilasciato attestato di frequenza e certificazione delle competenze acquisite secondo la normativa di legge, purché’ il corsista abbia frequentato 80 % delle ore previste di formazione e tutte quelle pratiche.

Questionario di gradimento
Al termine del corso verrà consegnato a ciascun corsista un questionario di valutazione che permetterà allo stesso di esprimere un proprio generale gradimento nei confronti dell’iniziativa formativa nel suo complesso e della sua articolazione in specifiche sessioni mono-tematiche.

Destinatari corso
Volontari delle organizzazioni di volontariato di protezione civile ANC e che intendono specializzarsi sulla salvaguardia dei beni culturali (SBC), i criteri di selezione dei partecipanti sono:
  1. prima scelta - squadre di volontari di uno stesso nucleo non specializzato che intendono specializzati in SBC (fra questi la precedenza a chi ha mezzi ed attrezzature come sopra e a chi ha gia' missioni in emergenza svolte)
  2. seconda scelta - squadre di volontari di uno stesso nucleo che hanno già una specializzazione (es. cucina, sommozzatori, AIB, ecc.)
  3. - terza scelta - singoli interessati

Docenti
I docenti sono stati selezionati tra personale esperto sia nell’ambito  dei BBCC
--- Squadre per l'addestramento del 13/04/19 ---
online database form by Ragic
Sede del corso pratico

Magazzino PC Monza   - via Giuseppe Toniolo, Monza (MB) - 45.569117, 9.269464

Calendario corso
Il materiale utilizzato dai relatori è inserito a nella colonna dispense.


Data-ore

N. ore

Argomento

Docente

Dispense
Agg.
La protezione dei beni culturali in area di crisi






Sabato
23/03/2019
Ore 09:00 - 13:00; 14:00 - 18:00


La professione del soccorritore dei Beni Culturali. Formazione, esperienza, deontologia, campi d’impiego.
- Approfondire la normativa nazionale ed internazionale relativa alla protezione del patrimonio culturale e  il pronto intervento per la salvaguardia dei beni culturali in emergenza.
- La protezione dei Beni Culturali in conflitto armato.
- Il sistema della protezione civile in Italia.
- L’analisi dei valori dei BBCC,  gli impatti dei disastri e la perdita dei valori.
- Conoscere che cosa s’intende per disastro, rischio, esposizione, vulnerabilità;
- Cos’è un terremoto, la previsione dei terremoti, la prevenzione contro i terremoti, come comportarsi, i sette passi per la sicurezza sismica ( inerenti anche ai siti culturali)
- La metodologia e i protocolli operativi dei principali organismi nazionali ed internazionali per la tutela del patrimonio culturale (MIBACT- DIPARTIMENTO DI PROTEZIONE CIVILE- ICCROM-UNESCO-BLUE SCHIELD).
Dott.ssa Barbara Caranza slides
Domenica
24/03/2019
Ore 09:00 - 13:00; 14:00 - 18:00

- Procedure, metodologie e regole d’intervento da adottarsi per la preservazione del patrimonio culturale a seguito di un evento calamitoso.
- Analisi dei danni dei Beni immobili e dei beni mobili.
- Operazioni di protezione e movimentazione. Messa in sicurezza e stabilizzazione.
- La reazione psicologica al disastro, la vittima e il soccorritore.
- Il ruolo del Bene culturale per costruire resilienza.
- Comprendere le peculiarità di un piano di gestione del rischio da disastro (DRMP) condiviso tra professionisti e istituzioni per la gestione dei beni artistici e culturali in caso di emergenza dovuta a calamità naturali.
- la redazione del DRMP
- Case histories
- Conclusioni ed executive summary
Dott.ssa Barbara Caranza



















Sede del corso teorico

Croce Bianca Brugherio   - viale Brianza 8, 20861 Brugherio (MB)

Informazioni
Contatti
Ispettorato ANC Lombardia
ANC-Beniculturali
Via Degli Alpini, Cascina Nuova snc
20090 Segrate (MI)
info@anc-beniculturali.it
Follow Us
Torna ai contenuti